it_2397

0

di euro del giorno prima. In deciso aumento i prestiti con richieste che hanno raggiunto a 2,8 miliardi dai 1,549 miliardi precedenti.

Un sospiro di sollievo arrivato dagli ordini all’industria che in Germania tornano a crescere dopo il calo del 4,9% segnato a novembre, in dicembre rimbalzano dell’1, chanel le boy bags,7% oltre il consensus (che stimava un rialzo dello 0,9%). L’incremento legato agli ordinativi provenienti fuori dalla zona euro. Nel quarto trimestre 2011, infine, gli ordini all’industria sono calati dell’1,4% rispetto al trimestre precedente.

I timori che circondano la crisi europea del debito non pesano sull’Asia dove la Borsa di Tokyo ha chiuso gli scambi in territorio positivo (+1,10%), sostenuta dal calo della disoccupazione americana che, giunta ai minimi degli ultimi 3 anni, woolrich parka lungo donne gi��, ha rilanciato venerd l’ottimismo sulla ripresa dell’economia Usa. L’indice Nikkei, dopo un record intraday di 8.949,32 punti, ai massimi dal 31 ottobre, salito a quota 8.929,20. Piatte Shanghai e Seul, mentre Hong Kong in lieve flessione ( 0,2%).Borse europee in rosso Pesanti i tecnologici

Milano. Chiusura in calo per le principali Borse europee che per recuperano rispetto ai minimi della seduta. La prospettiva di un rialzo dei tassi d’interesse da parte della Fed ha penalizzato i listini, colpendo soprattutto il comparto dei tecnologici e dei siderurgici. I dati trimestrali peggiori del previsto della catena di distribuzione inglese Marks Spencer ha inoltre penalizzato i titoli "retail". L’indice Ftse 100 della Borsa di Londra ha lasciato sul terreno lo 0,65% a 4.486,6 punti mentre a Francoforte, l’indice Dax ha bruciato l’1,44% a quota 4.012,77. A Parigi, l’indice Cac 40 ha perso l’1,15% a 3.731,43 punti mentre lo Smi di Zurigo ha limitato le perdite allo 0,74%. A Milano il Mibtel ha perso lo 0,59%. Tra le azioni, chanel 2.55 borse chanel 1113, si segnalano le perdite consistenti dei siderurgici Arcelor e Corus, sensibili all’andamento del ciclo economico. In calo anche i bancari Commerzbank, Abn Amro e Bnp Paribas.

A piazza Affari ancora denaro su ALITALIA con un guadagno del 3, parajumpers gi�� cappotto donne,85%. Il ministro dei trasporti Pietro Lunardi ha affermato che non certo che il consiglio dei ministri riesca a varare il decreto sui requisiti di sistema entro questa settimana. Scambi sostenuti anche per il titolo ENI , in perdita dello 0,73% dopo i rialzi di ieri superiori al 2%. In calo tutti i titoli energetici, in particolare EDISON che lascia sul terreno il 2,32%. Fra i tecnologici STM perde l’1,09%, influenzata dalla performance negativa di ieri dell’americana Intel e dalla crisi del settore. Venduti i telefonici, con TELECOM che arretra dell’1,03% e TIM dello 0,29%. Lo stoxx europeo di settore perde l’1, michael kors nuovo arrivi,4%. In netta controtendenza il titolo SEAT PAGINE GIALLE , che guadagna l’1,27%. Oggi Sub Silver, azionista di maggioranza di Seat, ha annunciato di avere venduto il 12,38% del capitale della societ per circa 804 milioni a Lehman Brothers International. RCS MEDIAGROUP cede il 2,1% dopo la notizia del litigio riguardante la controllata al 60% Rcs periodici con il socio tedesco HerbertΤο περιοδικό δεν συμφωνεί απαραίτητα με τα γραφόμενα από έκαστο αρθρογράφο. Απαγορεύεται η αναδημοσίευση άρθρου ή τμήματος άρθρου χωρίς την αναφορά του ονόματος του περιοδικού και του ονοματεπώνυμου ή ψευδώνυμου του αρθρογράφου.

Share.

About Author